Dintorni

SCARICA LA GUIDA
DEL FRIULI VENEZIA GIULIA
download
In una riservata baia sulla costiera triestina, Portopiccolo è un’accogliente ed esclusiva base di partenza, per scoprire un territorio unico.

A picco sul mare, la candida roccia calcarea delle falesie, in un ambiente naturale protetto. La fiabesca architettura del Castello di Miramare, circondato da un parco ricco di specie botaniche e affacciato su una Riserva Marina tutelata dal WWF. L’altopiano del Carso con i suoi colori che cambiano dal verde della macchia mediterranea d’estate, al rosso intenso dell’autunno.

A pochi passi dal Collio, un susseguirsi di dolci colline scandite da piccoli borghi e da vigneti specializzati dove potere degustare alcuni tra i migliori vini del mondo.

Esplora:

  • Trieste e il Carso – cultura, arte e natura (a 10km da Portopiccolo)
  • Gorizia e il Collio – enogastronomia e cultura (a 25km da Portopiccolo)
  • Grado e Aquileia – mare e antica Roma (a 30km da Portopiccolo)
  • Cividale e le Valli del Natisone – storia e natura (a 40km da Portopiccolo)
  • Istria slovena – mare e cultura (a 50km da Portopiccolo)
  • Notranjska e Carso sloveno – natura e storia (a 50km da Portopiccolo)
  • Udine e dintorni – arte e shopping (a 60km da Portopiccolo)
  • Lignano Sabbiadoro – spiaggia e relax (a 75km da Portopiccolo)
  • Friuli collinare e San Daniele – natura e enogastronomia (a 75km da Portopiccolo)
  • Rovigno e Istria croata – mare e cultura (a 130km da Portopiccolo)
  • Piancavallo e Dolomiti Friuliane – sci e natura (a 135km da Portopiccolo)

Trieste, porto della Mitteleuropa, con la sua atmosfera cosmopolita e i suoi eventi culturali. Il Friuli con i suoi monumenti e paesaggi, le Dolomiti con le piste da sci. Un mondo tutto da esplorare, 365 giorni all’anno.

Le lagune di Grado e di Marano sono un universo di acque salate e dolci, canneti, boschi e praterie umide, da esplorare in barca, a cavallo su percorsi ciclabili, alla scoperta di un paesaggio, una fauna ed una flora uniche. Le Riserve Naturali dove vivono indisturbate più di 250 specie di uccelli, dai cigni, agli aironi, ai falchi di palude, insieme a cavalli Camargue in libertà. Un viaggio infinito alla scoperta della natura, a pochi chilometri da Portopiccolo.