Portopiccolo Summer Art 2020

Progetto di arte digitale diffusa nel borgo

 

“Art Windows”

Opere d’arte esposte nelle vetrine dei negozi del borgo, una sorta di street art indoor che caratterizza la passeggiata di Portopiccolo.

“Portopiccolo Art Apartment”

Quadri di arte digitale di artisti contemporanei di area internazionale che vanno ad arricchire l’arredamento degli appartamenti del programma rental e che ne fanno un avamposto dell’ospitalità e del turismo “d’autore”.

“Galleria d’arte”

Tre esposizioni principali che si alterneranno fino al 31 ottobre. Vedranno la presenza di giovani artisti internazionali che rappresentano l’arte digitale, nuova frontiera dei movimenti artistici e culturali.

Fabio Fonda sceglie QBX DESIGN® per presentare la sua collezione di opere di digital art, il brand italiano specializzato nella realizzazione di quadri d’arredo di alta qualità, personalizzabili per il settore del design di lusso.
In QBX DESIGN® l’emozione unica del quadro d’autore viene riprodotta con cura e attenzione al contesto, grazie alle molteplici possibilità delle più moderne tecnologie di stampa e alla sapiente perizia artigianale italiana: per ogni opera è possibile scegliere misure, finiture e materiali, adattandole con versatilità allo specifico progetto. Il quadro assume così un duplice valore: come espressione artistica ha il potere di emozionare, stupire e sedurre; in quanto oggetto di design dialoga con l’ambiente ed esalta ogni progetto d’interni in cui viene inserito.
Proprio il connubio tra arte e design, emozione e versatilità, rende l’azienda il partner ideale per esaltare al meglio le opere di digital art di Fabio Fonda.
www.qbxdesign.it

INFO

aperto dal lunedì al sabato dalle 17.00 alle 21.00
oppure previo appuntamento all’indirizzo info@fabiofonda.art

 

Vania Elettra Tam
INSOLITA MENTE
a cura di Carlo Micheli

22 agosto – 18 settembre 2020

Vania Elettra Tam torna con le proprie opere, nella splendida cornice di Portopiccolo a Trieste, esponendo nuovamente, a 4 anni di distanza, all’Art Gallery di Fabio Fonda.
Lo fa con immagini stravaganti generate dall’innesto di vari elettrodomestici nelle teste (nella mente) delle dame del Pollaiolo creando così un anacronismo lampante, ma anche con la rappresentazione di pesci (pensieri) immersi all’interno o all’esterno della “boccia” cranica di donne contemporanee, oppure con ritratti maschili trasformati dall’inserimento di marchingegni casalinghi in “soldatini”.
Dunque la testa, la mente, è al centro dei nuovi cicli pittorici di Vania Elettra Tam, sia nel caso di Tecnologica-mente, il ciclo pittorico dove i crani non sono semplicemente sormontati ma si mutano in protuberanze elettroniche, dissacrante parodia de “l’uomo moltiplicato” marinettiano, sia in Natural-mente, la ricerca più recente e intima dell’artista, dove pesci allegorici, che simboleggiano differenti stati mentali, fluttuano in cerca di una condizione ottimale.

INFO

martedì giorno di chiusura, gli altri giorni dalle 17.00 alle 21.00
oppure previo appuntamento all’indirizzo info@fabiofonda.art